Liposuzione laser

liposuzione laser

La liposuzione assistita da laser: termolaserlipolisi

La liposuzione assistita da laser è una tecnica innovativa poco invasiva specifica nel rimuovere l'accumulo di grasso.

I vantaggi di questa tecnica sono la minore invasività ed un decorso post operatorio pressochè indolore vista la ridotta dimensione delle cannule adottate per rimuovere il grasso in eccesso.

L'azione del laser rende liquida la frazione di grasso da rimuovere e ne facilita l'asportazione senza dover impiegare le cannule normalmente impegate per la liposuzione. 

Il processo di scioglimento dell'adipe avviene grazie all'interazione di un fascio laser con gli adipociti. In cannule da 1 mm massimo 1.4 mm, si inserisce la fibra ottica dal diametro di 300 micron da cui fuoriesce l'energia fotonica con elevato picco di potenza rilasciata in tempo breve.

Tale fenomeno provoca la denaturazione proteica e la rottura della membrana adipocitaria contenitiva con la conseguente fuoriuscita del grasso accumulato. Si viene a formare una soluzione oleosa che viene rimossa mediante micropompe a bassa pressione.

Che cosa è il laser ?

E' un acronimo di light amplification by stimulated emission of radiation ; cioe' amplificazione della luce ottenuta per emissioni di radiazioni. E' l'applicazione della teoria quantica (energetica) definita da Einstein nel 1916.

Definizione di foto termolisi

E' il principio fisico della laser lipolisi. I fotoni (pacchetti energetici) colpiscono il bersaglio (cromoforo) provocando una alterazione strutturale specifica e mantenendo inalterata la caratteristica della selettività degli altri tessuti .

Cromoforo

Sostanza endo/esogena presente in un tessuto che è in grado di assorbire la lunghezza d'onda specifica .

Meccanismo d'azione della laser lipolisi

Il raggio laser viene introdotto mediante cannula e colpisce gli adipociti bersaglio. L'effetto foto-meccanico e termoacustico danneggia le cellule adipose vicino alla punta della fibra ottica. In alcuni casi gli adipociti non vengono distrutti direttamente ma arrivano al processo di apoptosi ( morte cellulare) dopo circa 2 mesi.

Sorgenti laser

Per la laser lipolisi si hanno sorgenti laser sia a diodi che a Nd:yag abbinate a diverse lunghezze d'onda .

Liposuzione laser assistita

Abbina il vantaggio della lipolisi laser indotta a quella della liposuzione tradizionale. Nella cannula dove si trova la fibra ottica ho anche i fori per l'aspirazione.

L'effetto tissutale può essere visibile in preparati anatomici. L'effetto termico del raggio laser si esprime al meglio alla lunghezza di 1540 nm. Il collageno (trama di sostegno tra adipocita e sub derma) appare denaturata e si associa anche la presenza di una fotocoagulazione dei vasi sanguinei viciniori.

La temperatura riscontrata in superficie raggiunge i 33.3 gradi ed è sufficiente a promuovere il tightening (incollamento) cutaneo.

Conclusioni

L'azione del laser sui tessuti si estrinseca positivamente con lipolisi ed effetto foto coagulativo sui vasi. In piu' è sempre presente una importante retrazione dermica localizzata nel sottocute.


Prof.  Ezio Maria Nicodemi
Chirurgia Estetica e Plastica
Accademico American Academy of Cosmetic Surgery Fellow Clinica Pitanguy

Otoplastica

Otoplastica: correggere i padiglioni auricolari Gli orecchi a sventola...

Lifting Braccia

Brachioplastica: il lifting delle braccia Intervento chirurgico che...

Torna su