Laser per skin refreshing

Scritto da testtest
Categoria: Articoli
su 06 Gennaio 2012
Visite: 4084
donna skin refreshing laser

Un nuovo laser frazionale per lo skin refreshing

Recentemente è stata proposta una nuova tecnica di rimodellamento che unisce i vantaggi della mini invasivita' alla grande efficacia del resurfacing.

La nuova tecnologia si chiama fractional laser per lo skin refreshing. La tecnologia è microfrazionale sinergica, che combina due lunghezze d'onda coassiali: la 1540 nm e la 980 nm.

La prima lunghezza d'onda della luce laser a 1540 nm crea delle microcoagulazioni del diametro di 100 micron e dalla profondita' di 800 micron, che in sinergia con la seconda sorgente laser a 980 nm aumenta la temperatura all'interno del derma biostimolando la maggiore produzione di collagene ed elastina.

Il trattamento è sicuro, efficace e indolore. Il suo manipolo a scansione controllata permette di trattare anche piccole zone circoscritte mantenendo costantemente la stessa energia preselezionata.

Le principali indicazioni vanno: dal ringiovanimento del volto, collo decollete e mani, alle cicatrici ed esiti da acne, alle lesioni pigmentate.

Il trattamento è preceduto da una analisi accurata della pelle per mezzo dell skin tester. Nella maggior parte dei casi il trattamento è ambulatoriale ed è indolore. Ad ogni impulso il paziente avverte una sensazione simile a piccole punture di spilli. Il protocollo prevede 4 sedute con intervalli di 4 settimane.

 

Prof.  Ezio Maria Nicodemi
Chirurgia Estetica e Plastica

Otoplastica

Otoplastica: correggere i padiglioni auricolari Gli orecchi a sventola...

Torna su